Quali e quanti sono i trattamenti osteopatici e che benefici danno al nostro corpo. Osteopatia e riflessologia si incontrano

trattamenti osteopatici

Sempre più persone ricorrono all’osteopatia per curarsi e ritrovare il completo benessere. Ma quanti e quali sono i trattamenti osteopatici? Scopriamo insieme al Dott. Andrea Zen le cure ed i metodi per recuperare il nostro stato di salute.

Sentiamo sempre più spesso parlare di osteopatia e trattamenti osteopatici. Ma quanti e quali sono questi trattamenti? In cosa consistono e, soprattutto, che benefici apportano al nostro corpo?

Andrea Zen, fisioterapista ed osteopata, ci illustra nel dettaglio i metodi e le cure previste dall’osteopatia. I trattamenti osteopatici sono molteplici ma i più peculiari riguardano due diverse tipologie:

  • trattamento craniosacrale;
  • trattamento viscerale.

I trattamenti osteopatici. Il trattamento craniosacrale

La terapia craniosacrale lavora nelle zone del cranio e del sacro e consiste in cure manipolative che coinvolgono le ossa della testa e tutta la colonna vertebrale. 

Questo trattamento apporta benefici a tutto il sistema craniosacrale. Nello specifico, una adeguata terapia craniosacrale è in grado di aiutare il paziente a guarire da varie patologie o disfunzioni:

  • correggere e riequilibrare la postura;
  • stimolare il recupero ed il benessere muscolare;
  • migliorare la respirazione;
  • migliorare il funzionamento dell’apparato gastrointestinale;
  • curare disordini o disfunzioni articolari favorendo il pieno recupero motorio;
  • risolvere problemi di natura ortopedica;
  • correggere disfunzioni della fonazione;
  • risolvere problematiche legate allo sviluppo cranico;
  • curare malesseri quali emicrania, dolori al collo e schiena, traumi alla testa o alla spina dorsale;
  • problematiche attinenti al sistema nervoso centrale;
  • curare disordini di natura neurovascolare;
  • risolvere problemi mandibolari;
  • curare patologie come l’autismo;
  • curare malesseri e debilitazioni causate da stanchezza, stress ed ansia;
  • favorire il recupero post trauma o post gravidanza.

Il trattamento osteopatico craniosacrale non riguarda solo il benessere fisico ma bensì anche quello psicologico ed emotivo, stimolando il nostro corpo alla guarigione.

Data la sua natura non invasiva, la terapia craniosacrale è adatta non solo agli adulti ma anche a bambini e neonati così come a persone anziane e donne in dolce attesa.


I trattamenti osteopatici. Il trattamento viscerale

Il trattamento viscerale consiste in una terapia manuale utile per correggere gli squilibri funzionali e strutturali del nostro corpo.

Il suo operato è incentrato sulle zone del torace e dell’addome e viene utilizzato per curare patologie quali:

  • disfunzioni agli apparati muscolo-scheletrico, respiratorio, digestivo e linfatico;
  • problematiche al sistema vascolare e cardiocircolatorio;
  • disfunzioni al sistema nervoso;
  • problemi di carattere emotivo (ansie e stress);
  • disordini digestivi (nausea, reflussi, gonfiore etc.)
  • disfunzioni post trauma;
  • problematiche maschili (disfunzioni al sistema urogenitale, dolori testicolari, prostata, incontinenza alla vescica, etc.) e problematiche femminili (menopausa, etc.);
  • problemi pediatrici.

Anche in questo caso parliamo di una terapia non invasiva e quindi adatta per persone di qualsiasi età.

E tu, hai mai ricevuto un trattamento osteopatico? Raccontaci la tua esperienza.

 

ANDREA ZEN

Fisioterapista e Osteopata

Contatti:

Telefono: +39 347.4291014

E-mail: [email protected]

Facebook: fb.me/andreazenfisioterapia

Web: www.andreazen.it


Dove trovarmi:

Poliambulatorio San Zeno,
Via Monte Asolon, 49 San Zeno di Cassola;

Centro Salute Persona “Kairas”,
Via G. Marconi, 84, 31020 San Zenone degli Ezzelini;

Palestra “My Training”,
Via Bortolo Sacchi, 3, 36061 Bassano Del Grappa


A presto con i nuovi video di “Eccellenza per il Ben-Essere”.

 

Articolo precedente
Andrea Zen | Fisioterapia ed osteopatia. Quali sono le differenze e quale scegliere?
Articolo successivo
I benefici del pilates. Incontro con la chinesiologa ed insegnante di pilates Valentina Guglielmini
, , , , , , , , , ,
Menu

Questo sito utilizza i COOKIE.

Confermando l'accettazione dai il consenso all'utilizzo dei cookie in conformità con le nuove disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR), il D.Lgs. n. 196/2003, il D.Lgs 101/2018, nonché qualsiasi altra normativa sulla protezione dei dati personali applicabile in Italia, ivi compresi i provvedimenti del Garante).

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra PRIVACY POLICY

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito Web è obbligatoriamente necessario l'utilizzo dei seguenti cookie tecnici
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi