Terzo trimestre della gravidanza: cambiamenti positivi e negativi.

Nel terzo trimestre della gravidanza prevalgono i cambiamenti fisici, mentre dal punto di vista emotivo gli effetti possono essere differenti.

Desiree, il Dott. Zanier e la Dott.ssa Farronato ci hanno accompagnato nelle prime due fasi della maternità, alla scoperta di quelle che sono le modificazioni a livello posturale ed emotivo. In questo episodio, i tre professionisti, ci spiegheranno ciò che avviene durante il terzo trimestre della gravidanza.

Il corpo: importanti modificazioni posturali.

Durante il terzo trimestre della gravidanza, numerosi sono i cambiamenti che riguardano il fisico della mamma. Infatti, negli ultimi tre mesi, il bacino deve letteralmente prepararsi al parto: esso deve subire varie modificazioni per riuscire ad accogliere il bambino

I cambiamenti del terzo trimestre sono quelli che più stravolgono la meccanica corporea: aumenta la lordosi lombare, il bacino va in nutazione e si apre letteralmente alla nascita che sta per avvenire. Anche la lordosi cervicale aumenta in concomitanza a quella lombare e la camminata della madre può assumere la tipica postura della gestante.

Quando questi sintomi diventano difficili da sopportare, è consigliato il ricorso all’aiuto di un esperto.

La mente: paure e gioie.

Da un punto di vista emotivo, il terzo trimestre della gravidanza può avere un effetto ambivalente nei confronti della psiche della mamma. In questa fase la pancia si ingrandisce e comincia ad essere ingombrante, possono manifestarsi problemi di digestione o di insonnia.

Un momento particolare che si caratterizza per due emozioni contrastanti: da un lato, la paura del parto che si avvicina, dall’altro, la voglia di portare a termine la gravidanza e il desiderio di poter abbracciare finalmente il proprio bambino.

Nel terzo trimestre della gravidanza è naturale che la mamma abbia dei pensieri negativi; essi fanno parte della memoria corporea della donna. Pensiamo, per esempio, a come in passato il momento del parto fosse spesso problematico: complicazioni per la maggior parte risolte al giorno d’oggi, ma che permangono nel “trascorso” del corpo femminile. Altre paure possono essere dovute al cambiamento di stato che la gravidanza comporta: il bimbo non è più nella pancia, si perde il senso di pienezza e benessere a cui la donna era abituata.

Ovviamente, gli ultimi mesi della gestazione possono essere anche molto positivi per la donna. Molte madri non vedono l’ora che il bambino nasca: una nuova vita verrà messa alla luce, un momento davvero importante ed emozionante.

Ogni donna quindi, in questo trimestre, può reagire emotivamente in maniera diversa. La cosa fondamentale è capire quando è necessario il supporto di uno specialista e per aiutare la madre a ritrovare la propria felicità e riuscire a vivere quel momento in tutta serenità.

Riflessologia plantare e del corpo

Come abbiamo visto, a seconda del periodo di interesse, il percorso che porta alla nascita del bambino richiede il supporto di diversi professionisti. Le figure coinvolte possono essere numerose: dagli psicoterapeuti agli osteopati, dall’ostetrica alla nutrizionista… Anche il riflessologo può avere un ruolo importante in questo percorso. Infatti in tutti e tre i trimestri si può agire con la riflessologia plantare e del corpo per alleviare i dolori della mamma e migliorare il benessere di quest’ultima e del suo bambino.

Com’è stato il terzo trimestre della tua gravidanza?

DOTT. EMILIANO ZANIER

Fisioterapista e osteopata. Specializzato in osteopatia per la vita: il trattamento per la mamma e il neonato.

DOTT.SSA MARTINA FARRONATO

Psicologa; psicoterapeuta ad approccio Rogersiano; approccio integrato mente, corpo e anima.

A presto con i nuovi video di “Eccellenza per il Ben-Essere”.

Articolo precedente
Secondo trimestre della gravidanza: mente e corpo si adattano.
Articolo successivo
Tipologie di mal di testa: cefalee primarie e secondarie
, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu

Questo sito utilizza i COOKIE.

Confermando l'accettazione dai il consenso all'utilizzo dei cookie in conformità con le nuove disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR), il D.Lgs. n. 196/2003, il D.Lgs 101/2018, nonché qualsiasi altra normativa sulla protezione dei dati personali applicabile in Italia, ivi compresi i provvedimenti del Garante).

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra PRIVACY POLICY

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito Web è obbligatoriamente necessario l'utilizzo dei seguenti cookie tecnici
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi