Il messaggio dell'anima

Il Massaggio dell’Anima

Allenarsi alla felicità non poteva rimanere un privilegio per pochi.
É questo desiderio di condivisione e la passione per il mio lavoro che mi hanno spinta a raccogliere le mie esperienze professionali e di vita in questo libro in cui racconto come, grazie alla mia professione, aiuto gli altri a risolvere le tematiche psicosomatiche che il corpo esterna e che spesso si lasciano tacere.
E quanto sia fondamentale curarsi dall’interno per sentirsi meglio anche esternamente.

Il nostro corpo ci parla

Il piede manifesta delle tensioni, degli avvertimenti, circa sei o sette mesi prima e da queste proiezioni si possono ricavare dei segnali su quello che sta accadendo dentro di noi.
La pianta del piede è una mappa in cui organo dopo organo è disegnato tutto il corpo.
È il mezzo attraverso il quale andare diritto al problema; è così che un massaggio permette di leggere il corpo, quello che ci racconta e le sofferenze dell’anima”.

Voglio raccontarvi come spesso un sintomo, prima di diventare cronico e grave, sia stato un’emozione che non abbiamo saputo interpretare bene, accettare e manifestare e per questo racconto ho deciso di avere il supporto e contributo di dottori e professionisti in diversi ambiti.

desiree lunardon
desiree lunardon

Il nostro corpo ci parla

Il piede manifesta delle tensioni, degli avvertimenti, circa sei o sette mesi prima e da queste proiezioni si possono ricavare dei segnali su quello che sta accadendo dentro di noi.
La pianta del piede è una mappa in cui organo dopo organo è disegnato tutto il corpo.
È il mezzo attraverso il quale andare diritto al problema; è così che un massaggio permette di leggere il corpo, quello che ci racconta e le sofferenze dell’anima”.

Voglio raccontarvi come spesso un sintomo, prima di diventare cronico e grave, sia stato un’emozione che non abbiamo saputo interpretare bene, accettare e manifestare e per questo racconto ho deciso di avere il supporto e contributo di dottori e professionisti in diversi ambiti.

estratto libro

“La pianta del piede è una mappa che comprende tutto il corpo; bisogna saperla interpretare con le giuste chiavi di lettura per poter aprire le “stanze” giuste”

Prendersi cura di sé è il primo passo verso la felicità.

Vivere in un corpo in salute e prendersene cura è un lavoro che va fatto quotidianamente, così come è importante avere rispetto per i nostri pensieri, per le nostre emozioni e intenzioni.
Unire il benessere di corpo e mente è l’ambizione a cui dovremmo tutti aspirare per vivere sereni e consapevoli delle bellezze del mondo.
In questo percorso vi tengo per mano e vi guido nella presa di coscienza di quanto sia importante avere qualcuno al proprio fianco in grado di interpretare le nostre inclinazioni, le nostre paure e insicurezze che spesso si manifestano in piccoli e fastidiosi disturbi fisici a cui non diamo la giusta importanza.
È il nostro corpo che cerca di darci dei segnali che spesso non riusciamo o non vogliamo ascoltare.

Hanno partecipato con interventi e testimonianze

Cristoforo Lo Giudice

ENDOCRINOLOGO E ANDROLOGO

Elisa Vianello

DR.SSA PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA ROGERSIANA

Davide Cascino

DOTT. ODONTOTECNICO, NATUROPATA E OMEOPATA

Andrea Zen

DOTT. FISIOTERAPISTA E OSTEOPATA

Christina Cuman

DOTT. ODONTOIATRA E DENTOSOFA

Militano Tancredi

DOTT. NEUROSCENZIATO

Elisabetta Colonese

DR.SSA GINECOLOGA

Sofia Cavallin

DOTT.SA BIOLOGA NUTRIZIONISTA E OSTETRICA

Alessia Marchini

LIFE COACH

Sara Zanotto

GIORNALISTA E PENNA DI QUESTO LIBRO