Collaborazione fra fisioterapia e Pilates: due professioni a servizio del corpo

Fisioterapia e Pilates possono cooperare per il benessere fisico della persona

Negli scorsi video Desiree Lunardon e Valentina Guglielmini hanno fatto luce su come il Pilates, focalizzando la nostra attenzione sulla qualità del movimento, ci alleni avere consapevolezza del nostro corpo. Un percorso che, nei casi più delicati, può richiedere la cooperazione di fisioterapia e Pilates.

Infatti la disciplina del Pilates si compone di una serie di esercizi volti al miglioramento dei movimenti quotidiani. Proprio per questo motivo, esso viene spesso usato anche nella riabilitazione di pazienti post terapia manuale.

Al fine di aiutare il soggetto a sapersi muovere nel modo opportuno, ritrovando il proprio benessere, la diagnosi di un fisioterapista può infatti prevedere anche il ricorso a questo tipo di esercizio. Il personal trainer in questione, aiutando a ritrovare la consapevolezza corporea del paziente, riesce a potenziare il lavoro già eseguito. A seconda dei casi, potrà focalizzarsi su flessibilità o su forza muscolare.

Il passo successivo: la guarigione e il mantenimento del benessere

Se in un primo momento della terapia è fondamentale che il soggetto continui il suo percorso con il fisioterapista, nella fase successiva il Pilates potrebbe sostituirsi al trattamento stesso.

Infatti, dopo l’assestamento iniziale, il paziente dovrebbe aver ritrovato il proprio equilibrio fisico. La fisioterapia avrò concluso il suo lavoro e, dopo la verifica di un professionista, sarà possibile interrompere il trattamento.

Sarà a quel punto possibile limitarsi esclusivamente ad un sano esercizio fisico: il Pilates o qualsiasi altra ginnastica correttiva, se fatti nel modo adeguato, permettono di mantenere i progressi ottenuti oltre che a migliorare il benessere fisico della persona.

Hai mai fatto un percorso di ginnastica correttiva?

VALENTINA GUGLIELMINI 

Chinesiologa e Personal trainer; Master in riabilitazione funzionale dello sport; Istruttore postulare e di MK pilates.

A presto con i nuovi video di “Eccellenza per il Ben-Essere”.

Articolo precedente
Qualità del movimento nel Pilates: avere consapevolezza del proprio corpo
Articolo successivo
Amore a naso, ci si innamora con l’olfatto
, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu

Questo sito utilizza i COOKIE.

Confermando l'accettazione dai il consenso all'utilizzo dei cookie in conformità con le nuove disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR), il D.Lgs. n. 196/2003, il D.Lgs 101/2018, nonché qualsiasi altra normativa sulla protezione dei dati personali applicabile in Italia, ivi compresi i provvedimenti del Garante).

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra PRIVACY POLICY

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito Web è obbligatoriamente necessario l'utilizzo dei seguenti cookie tecnici
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi